Carlotta

Fu descritta come l’incrocio tra un ippogrifo e un tritacarne… è comunque stata l’auto dei sogni per intere generazioni.

le altre vetture
Menu